Luoghi di Van Gogh – Auvers sur Oise

Foto 2007

     Auvers sur Oise è un paesino di circa 7000 abitanti situato nella Val d’Oise a circa 30 Km da Parigi in direzione Nord-Est. Qui hanno soggiornato molti pittori Impressionisti ma tra i più famosi che vissero a Auvers è d’obbligo ricordare Van Gogh, che visse nel piccolo paese negli ultimi due mesi della sua vita e che qui realizzò più di settanta dipinti e trenta disegni, ispirati alla vita e ai luoghi del paese.

  

   Da menzionare la famosa Église Notre-Dame-de-l’Assomption d’Auvers-sur-Oise. Van Gogh l’ha resa famosa nel dipinto ‘La chiesa di Auvers’ dove con il suo inconfondibile stile,la chiesa sembra muoversi e pulsare, un’opera tra le più importanti del pittore olandese e conservata oggi al museo d’Orsay di Parigi..  

     Nelle vicinanze di Auvers si trova anche il famoso campo di grano che fu probabilmente fonte di ispirazione per il famosissimo dipinto ‘Campo di grano con volo di corvi’, oggi conservato nel Van Gogh Museum ad Amsterdam e forse preludio alla tracica fine.

     A pochi metri dalla chiesa di Auvers, nel cimitero del paese, in maniera molto riservata e quasi anonima si trova la tomba di Vincent accanto a quella del fratello Theo, due semplici lapidi di marmo ricoperte di edera.

     Negli ultimi anni è stato allestito nel castello Château d’Auvers un percorso-spettacolo intitolato “Viaggio al tempo degli impressionisti”. Il percorso include la proiezione di 500 differenti dipinti famosi realizzati ad Auvers-sur-Oise, tra cui quelli di Daubigny, Cézanne, Monet e Pissarro, accompagnata da musica e canzoni tipiche del periodo storico, effetti visivi e sonori, spezzoni di vecchi film, fotografie e costumi d’epoca. Il castello, arredato con uno stile di richiamo impressionista, è la cornice perfetta per un viaggio  multisensoriale alla scoperta dell’impressionismo.

     Con le nuove tecnologie multimediali sono stati realizzati nel mondo films o documentari sulle opere di Van Gogh, vorrei citare qui il documentario ‘Van Gogh in 3D‘ realizzato da Repubblica TV.