Arte animata

Van Gogh – La notte stellata   

    Nel 2019 l’Ateliers des Lumières di Parigi ha ospitato la mostra digitale “Van Gogh – La notte stellata”, un’immersione a 360° nelle tele, la vita e l’universo colorato e tormentato dell’artista olandese, che ha dipinto durante gli ultimi 10 anni della sua vita più di 2000 dipinti, oggi sparsi per il mondo. Attraverso un itinerario tematico si va alla scoperta delle diverse fasi della sua vita, dai soggiorni ad Arles e Saint-Rémy-de-Provence agli anni parigini, e delle opere associate a ciascuno di essi.

La mostra esplora la vasta produzione di Van Gogh da “I mangiatori di patate” (1885), “Girasoli” (1888) e “Notte Stellata” (1889) a “Camera da letto ad Arles” (1889). Al risuonare della musica migliaia di immagini proiettate immergono letteralmente il visitatore nei dipinti più famosi del celebre pittore. Con questa mostra il centro d’arte rivela le pennellate espressive e potenti di Van Gogh, si illumina con i colori audaci dei suoi paesaggi soleggiati e dei suoi notturni tormentati. L’esposizione rievoca lo smisurato, caotico e poetico mondo interiore dell’artista e sottolinea un dialogo permanente tra ombra e luce.

Il link alla mostra digitale:      ‘Van Gogh – La notte stellata’

 

Beauty

    In questo affascinante filmato vengono proposte opere pittoriche famose animate dove viene rappresentato il destino dell’uomo. Il passaggio dalla vita alla morte attraverso le varie fasi dello svezzamento, dell’adolescenza, della sensualità, della bellezza, della seduzione, degli amori e dell’estasi per passare irrimediabilmente ai rimorsi, alle colpe, agli incubi, agli spettri fino alla fine di tutto. Una sequenza di immagini eccezionali dove le emozioni e i sentimenti si trasformano dalla serenità e appagamento per la visione di immagini idilliache alle ansie e angosce per gli scenari più drammatici dell’umana disgregazione.    

Avviso                                                                                                                    Le norme della Community consentono la visione di questo filmato solo a persone adulte. Si consiglia di utilizzare il browser Google Chrome in quanto la verifica sui requisiti di età viene eseguito in automatico.     

Il link al film di animazione:   ‘Beauty’

 

Belleza y Locura

  Dello stesso autore di ‘Beauty’ questo filmato è stato realizzato in occasione delle celebrazioni per il bicentenario del museo del Prado di Madrid nel 2019. Il filmato di animazione prende come riferimento 30 opere del museo e si incentra sui due temi della bellezza e della follia. Un terzo riferimento implicito che non sfugge all’ osservatore più sensibile e che William Shakespeare definiva come la ‘meravigliosa follia’ ovvero l’amore.     

Il link al film di animazione:   ‘Belleza y Locura’